Soluzioni GPON

Fracarro presenta GPON (Gigabit Passive Optical Network), la soluzione di nuova generazione che sfrutta la rete FTTH (Fiber To The Home) per distribuire dati, video e voce su una singola fibra ottica.

L’architettura basata su fibra è la soluzione ideale per realizzare infrastrutture multi-servizio a prova di futuro: Fracarro GPON, in particolare, è modulare e scalabile in modo da garantire un servizio di elevata qualità anche in impianti di grandi dimensioni, fino a 4096 utenti.

Con la soluzione Fracarro GPON i servizi e i contenuti disponibili su fibra ottica sono moltissimi: connettività Internet, VoIP, SAT-TV, UHDTV, DTT, IPTV, radio e dati. I prodotti utilizzati, risultato di oltre 20 anni di ricerca e sviluppo Fracarro, sono tra i migliori disponibili sul mercato.

I trasmettitori e ricevitori ottici Fracarro operano in seconda e in terza finestra di trasmissione, garantendo la massima flessibilità per qualsiasi tipologia di installazione.
Le centrali di testa Fracarro sono adatte alla gestione locale e/o alla rigenerazione dei segnali SMATV/CATV/radio che, opportunamente gestiti dal sistema GPON, vengono iniettati nella distribuzione in fibra ottica attraverso la tecnologia WDM (Wavelength Division Multiplexing).

Servizi aggiuntivi provenienti da diverse fonti, in base ai requisiti degli utenti, possono essere integrati facilmente, grazie alla flessibilità del sistema che permette diverse configurazioni.

Parte integrante della soluzione GPON è il servizio di consulenza Fracarro, che rappresenta un valore importante a partire dalla fase di progettazione della rete, fino alla messa in opera.

scarica la brochure
link Sistemi Integrati

Soluzione GPON + CATV

Soluzione GPON + CATV + Satellite

Soluzione GPON + CATV + MultiSatellite

Soluzione GPON + CATV
Questo esempio di configurazione GPON mostra la distribuzione dei servizi basati su IP e dei programmi CATV provenienti da una centrale FRACARRO. I due segnali ottici risultanti, provenienti uno da un trasmettitore GPON (OLT – Optical Line Terminal) e l’altro da un trasmettitore ottico HOME Fiber, vengono combinati utilizzando un WDM2 (multiplex che combina due lunghezze d’onda diverse) su una singola fibra. Quest’ultima può essere divisa da uno splitter ottico fino a 128 volte. Ciò consente a tutti i servizi iniettati (IP) e ai programmi CATV di raggiungere il ricevitore ONT (Optical Network Terminal) nei punti terminali, dove vengono riconvertiti nella loro forma originale. Tutti i servizi basati su IP sono disponibili sulle porte Ethernet, sull’eventuale uscita telefonica e tramite la rete WiFi; tutti i programmi CATV sono disponibili sull’uscita coassiale, pronti per essere collegati al televisore.

Soluzione GPON + CATV + Satellite
Oltre ai servizi basati su IP e ai programmi digitali CATV (DVB-T/C), questa configurazione GPON include la distribuzione di 4 polarità satellitari (DVB-S2/S). I due segnali ottici, uno proveniente dal trasmettitore OLT e l’altro da un trasmettitore ottico Home Fiber vengono combinati utilizzando un WDM2 (multiplex che combina due lunghezze d’onda diverse) su una singola fibra e quindi divisi da uno splitter ottico fino a 32 volte. Ciò consente a tutti i servizi iniettati e ai programmi CATV/Satellite di raggiungere il ricevitore ONT nei locali dove vengono riconvertiti nella loro forma originale. Tutti i servizi basati su IP sono disponibili sulle porte Ethernet, sull’eventuale uscita telefonica o sulla rete WiFi; tutti i programmi CATV/Satellite sono disponibili sull’uscita coassiale, pronti per essere collegati al televisore o al set top box satellitare.

Soluzione GPON + CATV + MultiSatellite
Questo esempio mostra la distribuzione di una combinazione di servizi basati su IP, di programmi CATV (DVB-T/C) e di 16 polarità satellitari (DVB-S2/S). Cinque diversi segnali ottici, uno proveniente da un OLT, gli altri da quattro provenienti dai trasmettitori ottici Home Fiber vengono combinati utilizzando un CWDM5 (multiplex a divisione di lunghezza d’onda a 5 vie) su una singola fibra e successivamente divisi per mezzo di uno splitter ottico fino a 32 volte. Ciò consente a tutti i servizi IP iniettati e ai programmi CATV/MultiSatellite di raggiungere il ricevitore ONU nei punti terminali (locali tecnici) dove vengono riconvertiti nella loro forma originale. Tutti i servizi basati su IP sono disponibili sulle porte Ethernet, sull’eventuale uscita telefonica o tramite WiFi; tutti i programmi CATV/MultiSatellite saranno disponibili alle uscite coassiali, pronti per essere collegati alla TV o al sistema multi-abitazione.

This post is also available in: ENGLISH ITALIANO FRENCH