Passaggio al segnale DVB-T2

Entro il 30 giugno 2022 si concluderà il passaggio al nuovo strandard di trasmissione digitale DVB-T2, che prevede il trasferimento delle frequenze televisive su bande diverse, in modo da lasciare spazio agli operatori telefonici per lo sviluppo delle reti di comunicazione ad alta velocità senza fili.

Il passaggio avverrà gradualmente: il Ministero dello Sviluppo Economico ha recentemente pubblicato la suddivisione delle aree geografiche, con l’indicazione del periodo individuato per la transizione e la nuova canalizzazione. Ecco di seguito i link.

This post is also available in: ITALIANO