TECNOLOGIA WIDEBAND

Grazie alla tecnologia wideband, gli LNB possono essere collegati ai multiswitch SCD2 Fracarro
con solo 2 cavi coassiali per ciascun satellite, consentendo un’installazione rapida e agevole anche negli spazi più ridotti.

Con la tecnologia WIDEBAND, l’LNB fornisce sulle due uscite le intere polarità orizzontale e verticale, occupando la banda da 290 a 2340 MHz e lasciando il compito al multiswitch di dividere ciascuna di esse nelle due porzioni bassa e alta.

Come nella tecnologia QUATTRO, il multiswitch invia poi al ricevitore la sola banda richiesta (VL, HL, VH o HH) o il singolo transponder a seconda del comando DiSEqC ricevuto.

Scarica la brochure

Wideband e QUATTRO: tecnologie a confronto

Numero di cavi

Con la tecnologia WIDEBAND il numero di cavi coassiali che collega l’LNB al multiswitch è la metà (2 anziché 4): l’installazione risulta quindi più veloce e agevole, anche in caso di spazi ridotti. Utilizzando i cavi esistenti, la tecnologia WIDEBAND permette inoltre di convertire un impianto tradizionale QUATTRO singolo satellite a WIDEBAND doppio satellite: si possono infatti ricevere e distribuire sia Hotbird 13°E sia Astra 19,2°E con solo 4 cavi che scendono dal tetto.

Scelta dei prodotti

Le bande occupate dai segnali in uscita dall’LNB che vanno verso i multiswitch sono differenti nelle due tecnologie e possono variare anche su diversi modelli di LNB WIDEBAND; per questo motivo se si usa un LNB di tipo WIDEBAND con oscillatore locale a 10.410 MHz (il più comune sul mercato), il multiswitch ad esso collegato deve essere anch’esso compatibile WIDEBAND e tarato sulla stessa frequenza dell’oscillatore.

Decoder e distribuzione

Sono gli stessi nelle due tecnologie perché il segnale satellitare in uscita dal multiswitch QUATTRO o WIDEBAND, che serve la presa utente, occupa sempre la banda da 950 a 2150 MHz; cavi, partitori e ricevitori (siano essi legacy, SCR o SCD2 dCSS) sono in ogni caso compatibili con entrambe le tecnologie. Negli impianti WIDEBAND, quando è presente una divisione di segnale lungo la calata (tra LNB e multiswitch) è necessario utilizzare prodotti con banda fino a 2340 MHz.

LNB

QUATTRO WIDEBAND
Riceve le intere polarità orizzontale e verticale dalla parabola. Riceve le intere polarità orizzontale e verticale dalla parabola.
Divide ciascuna di esse in bassa da 10,7 a 11,7 GHz e alta da 11,7 a 12,75 GHz.
Le converte su 4 cavi coassiali nelle frequenze da 950 MHz a 2150 MHz. Le converte su 2 cavi coassiali nelle frequenze da 290 a 2340 MHz

MULTISWITCH

QUATTRO WIDEBAND
Riceve dall’LNB le bande VL, HL, VH e HH Riceve dall’LNB le intere polarità verticale e orizzontale
Divide ciascuna di esse in bassa da 950 a 1950 MHz e alta da 1100 a 2150 MHz
Invia al decoder la sola banda richiesta o il singolo transponder in base al tono DiSEqC ricevuto Invia al decoder la sola banda richiesta o il singolo transponder in base al tono DiSEqC ricevuto

This post is also available in: English Italiano Français